Thursday, October 30, 2008

Wavevolution per iniziare l'Ultima Rivoluzione

Nella storia tutte le Rivoluzioni sono sempre risultate nel panico e nell’ anarchia, masse di gente perse nella confusione che esaurivano le loro energie solo per ricadere nelle mani di nuovi dittatori.
Sara’ sempre cosi’ in tutti i casi ad eccezione di uno, l’Ultima Rivoluzione.
L’Ultima Rivoluzione sara’ diversa e comincera’ con un Piano.

L’obbiettivo sara’ quello di ottenere un ordine nelle societa’ che sia equo (per cui duraturo), trasparente e funzionante e che non sia incentrato nelle mani di alcun individuo al fine di eliminare la corruzione.

Presto si presentera’ l’opportunita’ per questo cambiamento.
Una nuova Guerra Mondiale e' stata gia' pianificata alle spalle di tutte le genti per portare il caos e la poverta' in ogni luogo e per favorire in ultimo l'avvento di un Nuovo Ordine del Mondo.
L'unica alternativa per opporsi a questa globale minaccia e' che l'Umanita' faccia cadere ogni suo confine e che diventi Un unico Paese.
Aldila' di ogni possibile scusa di Religione o altro, qesto manipolato Conflitto mondiale dovra' essere definito sin dall'inizio solo pro o contro l' Uguaglianza senza distinzioni di Religioni, razze o Paesi.
Una volta che i tumulti e le rivoluzioni si faranno sentire ovunque nel Mondo queste dovranno essere coordinate fra i vari Paesi.
Referendum mondiali in onda dal vivo trasmessi simultaneamente su grandi schermi nelle piazze di ogni Paese potranno rispondere per un futuro pro o contro l’Uguaglianza ed a precise domande per decidere che tipo di Democrazia esistera' in una nuova Umanita'.

Quello potra' anche essere l'inizio del Comutalismo, un nuovo concetto di Democrazia senza politici che e' organizzato tramite Internet e che bilancia i bisogni dell'Individuo con il Rispetto dell'Uguaglianza.
Il Comutalismo e' strutturato per provvedere i beni necessari alla sopravvivenza di ognuno ed introdurre al tempo stesso una nuova e trasparente forma di Capitalismo per tutti quei beni che sono in eccedenza e non necessari, come in un Mercato Aperto alla competizione dei beni superflui.
Al fine della trasparenza questo nuovo tipo di Capitalismo regolerebbe che ogni singola transazione di beni o servizi sia riportata sul Net per divenire visibile da chiunque (proprio come una fattura fiscale resa pubblica) e tassabile alla sua origine con una percentuale fissa per tutti.
In un tale sistema, tutti i beni privati ed i loro proprietari come anche le transazioni valutarie ed i passaggi di proprieta' privata dovranno essere pubblicamente riportati sul Net. Questo servira' ai fini di prevenire illecite transazioni e poter stroncare la corruzione tramite l'immediato confisco di quei beni non riportati.
Inoltre, per ridurrere l’Avidita’ e risanare l'equilibrio finanziario nel Mondo, bastera' eliminare il concetto di eredita’. La proprieta' privata della gente tornera' allo Stato alla morte di ciascuna persona per poi essere messa all’asta fra tutti i cittadini. La gente potra’ spendere quanto vorra’ per educare i propri figli ma eredita’ e donazioni non saranno permesse.
Una volta che la sopravvivenza sara’ garantita per tutti non ci sara' piu' il bisogno di essere tolleranti con il crimine come e' invece necessario esserlo oggi quando lo stesso crimine e' una conseguenza del nostro sistema corrotto.
Nel Comutalismo, il diritto alla proprieta’ dovra’ essere protetto e garantito anche per quelli che vorranno lavorare e barattare il proprio Tempo per ottenere di piu' delle basilari necessita’ provviste dal sistema.